Maratonina dei Tre Comuni, che spettacolo!

0

CIVITA CASTELLANA – La Regina delle Gare d’Inverno ha stregato tutti, richiamando a Civita Castellana per la 37^ edizione di questa storica manifestazione podistica, quasi 2500 atleti. Un grandissimo successo organizzativo per l’Atletica Nepi che ancora una volta dimostra, in tutte le sue componenti, grandissima efficienza nella gestione di un evento che ogni anno vede ampliarsi il numero di adesioni e consensi.

 

E’ una Civita Castellana ancora addormentata alle prime luci dell’alba, sarà una splendida giornata di sole, con la temperatura che arriva fino ai 13 gradi, quando i primi atleti iniziano ad arrivare in Belvedere Faleri Veteres, ma è solo un attimo, in poche decine di minuti una moltitudine di podisti era diventata padrona di ogni spazio. Le liste ufficiali degli iscritti alla fine sanciscono il nuovo record di partecipazione in 2471 atleti, con un aumento del 10% rispetto all’edizione dello scorso anno. Podisti provenienti da ogni parte d’Italia, con alcuni partecipanti anche dalla Spagna, Svizzera, Germania, oltre agli immancabili nord africani.

 

Sotto la cinta muraria del Forte Sangallo alle 9.30 il Sindaco Gianluca Angelelli dava lo start alla competizione e ci volevano quasi tre minuti per far si che ogni atleta transitasse sotto lo striscione di partenza. L’immenso gruppo si dirigeva verso Nepi e subito i migliori in testa allungavano le fila, ma era intorno al 5° km che l’allungo di Carmine Buccilli faceva selezione, rimaneva con il bravo maratoneta della Casone Noceto solo il marocchino Jouad Zain. Alle porte di Nepi, intorno al 10° km il vantaggio della coppia di testa era di 40 secondi sull’eritreo Embaye ed il marocchino Lalaami, poco più dietro il 4 volte vincitore della Tre Comuni Tayeb. Tra le donne intanto Paola Salvatori viaggiava solitaria in testa con margine già rassicurante.

 

La coppia di testa viaggiava di conserva fino alla discesa dei Millecori, con l’andatura sempre fatta dall’italiano. A due km dal traguardo l’azione decisiva, in salita Zain allungava e riusciva a prendere qualche metro di vantaggio su Buccilli, tanto bastava per giungere sul traguardo a braccia alzate con quattro secondi di vantaggio sull’italiano. Il podio si completava due minuti più tardi con l’arrivo di Embaye.

 

Tra le donne il vantaggio della Salvatori al traguardo superava i 4 minuti, la brava atleta romana conquistava così la sua prima Tre Comuni dopo il bel secondo posto dello scorso anno. Seconda si piazzava Cecilia Tirelli mentre al terzo posto Paola Patta.

 

La classifica di società vedeva di nuovo il successo della Podistica Solidarietà davanti al G.S. Bancari Romani, terzo posto confermato per la LBM Sport Roma.

 

Alle 12.20 le premiazioni con la presenza dei Sindaci Angelelli, Mazzolini e Soldatelli, del Maggiore Anna Patrono ed altre Autorità Locali.

 

Una bellissima giornata di sport, dove ogni fase dell’evento è riuscita nel migliore dei modi, un sentito ringraziamento per il supporto alle Amministrazioni Comunali di Civita Castellana, Nepi e Castel S. Elia, alle Forze dell’Ordine impegnate a garantire la sicurezza sul percorso, Compagnia Carabinieri di Civita Castellana, Compagnia Guardia di Finanza di Civita Castellana, Polizia Stradale di Monterosi, Stazioni Carabinieri di Civita Castellana, Nepi e Castel S. Elia, per i tratti urbani del percorso le Forze di Polizia Locale di Civita Castellana, Nepi e Castel S. Elia, le associazioni di Protezione Civile, Ekoclub, Tigre bianca, Protezione Civile di Nepi, Copcea. Per l’assistenza sanitaria i medici e le delegazioni della Croce Rossa di Civita Castellana e Nepi. Per la collaborazione l’Avis di Nepi e di Castel S. Elia e l’Alto Lazio.

 

La Maratonina dei Tre Comuni è organizzata dalla Atletica Nepi, con il patrocinio dei Comuni di Civita Castellana, Nepi e Castel S. Elia. Sono partner dell’evento, Enel, Acqua di Nepi, HDI Assicurazioni, Banca di Credito Cooperativo di Formello e Trevignano Romano, Carrefour Nepi, New Balance.

 

Classifiche su www.tds-live.it

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.