Successo per la gara podistica “La 115”

0

VITERBO – Il 27 settembre, si è svolta a Viterbo la III edizione del Memorial Paolo Gnignera, la gara podistica organizzata dall’ASD Amici dei Vigili del fuoco di Viterbo in collaborazione con l’ANVVF, l’associazione nazionale dei vigili del fuoco in congedo.

 

Alla partenza si sono dati appuntamento oltre 150 inscritti, che hanno percorso circa 12 chilometri tra le vie del centro storico di Viterbo. Contemporaneamente è partita la passeggiata non agonistica di 5 chilometri, con iscrizione ad offerta, il cui ricavato è andato all’AGD , l’Associazione Giovani Diabetici della provincia di Viterbo.

 

Gli organizzatori hanno potuto contare sul fondamentale aiuto di Istituzioni, Enti e privati che, come e più degli anni passati, hanno messo a disposizione il loro tempo per permettere lo svolgimento di questa manifestazione. L’ASD Amici dei vigili del fuoco di Viterbo vuole esprimere la propria gratitutine al Comando Provinciale Vigili del fuoco di Viterbo e alle altre Istituzioni, quali Comune di Viterbo, Provincia di Viterbo, Comando Polizia Locale, Coldiretti ed Unitus, la quale ha messo a disposizione il parcheggio di Santa Maria in Gradi.

 

Tra gli Enti e i privati, sperando di non dimenticare nessuno, si ringraziano: Sodalizio Facchini di Santa Rosa, Comitato festeggiamenti Santa Barbara, Comitato festeggiamenti Pilastro, Gruppo comunale di Protezione Civile di Viterbo, Vigili del fuoco discontinui del Comando Prov.le VV.F. di Viterbo, Faul AEOPC Viterbo, Prociv Ischia di Castro, Cavalieri del soccorso di Viterbo e Vitorchiano, Ares 118 nella persona di Marcello Cappuccini insieme a tutti i suoi collaboratori del 118 Viterbo, Misericordia, CRI di Viterbo, CRI di Orte, CRI di Vetralla, ANVVF Viterbo, Ass. Naz. Vigili Urbani in congedo, Prociv Vignanello, Prociv Gallese, Prociv Castel Sant’Elia, Ass. Naz. Carabinieri, Viterbo Ambiente, infine tutti coloro che ci hanno aiutato e che ci siamo dimenticati.

 

La manifestazione, ormai diventata un appuntamento annuale consolidato, come noto si svolge in memoria di tre vigili del fuoco, Paolo, Roberto ed Enrico, il cui ricordo indelebile è mantenuto vivo da tutti i colleghi che li hanno conosciuti. Un particolare ringraziamento ed un saluto va quindi alle loro famiglie, che anche quest’anno hanno partecipato e ci hanno supportati.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.