A Tuscania il seminario di formazione al federalismo europeo

0

 

TUSCANIA – In un momento storico in cui il progetto di integrazione europea rischia la sua disintegrazione oppure un sostanziale stallo, e in cui la disaffezione dei cittadini europei nei confronti di tale progetto ha raggiunto le punte più elevate degli ultimi anni, richiamare gli insegnamenti di uno dei padri fondatori del progetto europeo, Altiero Spinelli, nel XXX anniversario della sua scomparsa, costituisce non solo un doveroso omaggio alla genialità del suo pensiero ma anche e soprattutto un invito a riprendere la sua azione politica per realizzare l’obiettivo di un’Europa federale.

Infatti, se l’obiettivo di un’Europa federale è rimasto una costante del pensiero di Spinelli dalla redazione con Ernesto Rossi e la collaborazione di Eugenio Colorni del “Manifesto di Ventotene” nel 1941 fino al voto del suo progetto di Trattato per l’Unione europea del 1984 ed alla sua scomparsa due anni dopo, la strategia d’azione perseguita da Spinelli per raggiungere il fine di un’Europa federale variò diverse volte nel corso degli anni ma oggi è un lascito incredibilmente importante, soprattutto per le giovani generazioni.

 

Nel ricordo di Spinelli e per permettere ai giovani studenti del Lazio non solo di conoscere il Movimento Federalista Europeo da lui fondato nel 1943 per supportare il processo di unificazione europea, il MFE del Lazio e i giovani federalisti europei del Lazio hanno organizzato un seminario di formazione al federalismo europeo dedicato alla preparazione per l’annuale seminario nazionale e internazionale di Ventotene istituito con legge regionale del Lazio 13 giugno 1983 n. 37. Il seminario si svolgerà a Tuscania (VT), il 28 e 29 maggio 2016 presso l’ex Chiesa di Santa Croce – Piazza F. Basile ed è patrocinato dal Comune di Tuscania, dall’Istituto di Studi federalisti “Altiero Spinelli” e dalla Regione Lazio.

 

Sabato 28 maggio dalle ore 10,30 si svolgerà la Tavola rotonda inaugurale (aperta al pubblico) dal titolo: “Un rinnovato impegno della società italiana per la costruzione dell’Europa federale nel xxx anniversario della scomparsa di Altiero Spinelli – le Organizzazioni e le Istituzioni per gli Stati Uniti d’Europa”. L’iniziativa sarà presentata da Mario Leone, Segretario del Movimento Federalista Europeo, Centro regionale del Lazio e da Sofia Fiorellini, Segretaria della Gioventù Federalista Europea, Centro regionale del Lazio. Interverranno Fabio Bartolacci, Sindaco del Comune di Tuscania, Eva Giovannini, giornalista RAI, autrice di “Europa anno zero” (Marsilio), il prof. Francesco Gui, de la Sapienza Università di Roma e Presidente del Movimento Federalista Europeo, Centro regionale del Lazio, Stefano Milia, Segretario generale aggiunto del Consiglio italiano del Movimento Europeo e il prof. Alessandro Ruggieri, Rettore dell’Università della Tuscia di Viterbo (invitato).

 

Un seminario rivolto ai tutti, in particolare ai giovani, per “capire, costruire, far crescere l’Europa”.seminario di formazione al federalismo europeo

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.