Annullato lo show di Pappalardo, a Vasanello ecco I Vianella

0

 

VASANELLO – Cambio di programma per il cartellone festeggiamenti in onore di San Rocco e Santa Maria Assunta, in programma a Vasanello dal 12 al 16 agosto. Il previsto concerto del 16 agosto di Adriano Pappalardo infatti, dopo il grave incidente occorso al cantante qualche giorno fa, è stato annullato per ovvi problemi di salute. Al suo posto si esibiranno in piazza della Repubblica I Vianella, gruppo composto da Edoardo Vianello e sua moglie Wilma Goich.

Il duo, fondato negli anni Settanta, raggiunge il primo successo con Vojo er canto de ‘na canzone nel 1971, ma entra nei primi posti dell’hit parade nel giugno dell’anno successivo con Semo gente de borgata, scritta da Franco Califano e Marco Piacente. Con lo stesso brano partecipa a Un disco per l’estate 1972 e si piazza al terzo posto. Altre hit degli anni seguenti sono Fijo mio, L’amici mia, Vestiti usciamo, Canto d’amore di Homeide e Volo di Rondine.

Dopo la separazione, nel 1978, termina anche l’esperienza artistica in comune fino al 2014 quando Edoardo Vianello e Wilma Goich decidono di tornare a cantare insieme, pubblicando il disco C’eravamo tanto amati che contiene tutti i successi dei Vianella, con due brani inediti, Inutilmente mia e La luna va. Sul palco di Vasanello I Vianella porteranno anche tutti i maggiori successi di Edoardo Vianello, da Il capello, a Pinne fucile e occhiali, Guarda come dondolo, I Watussi, Abbronzatissima, Tremarella e Il peperone, per un tuffo nel passato che sicuramente coinvolgerà anche i più giovani con ritmi orecchiabili e pieni di allegria.

Per il resto, il calendario degli appuntamenti rimane invariato. Si va dal cabaret di Valentina Persia, al teatro delle bandiere con gli Sbandieratori Revixi di Corinaldo che presso l’arena polivalente daranno vita allo spettacolo “Francesco, uomo d’Assisi”, all’esibizione della cover band Doppio Senso con la partecipazione di Alberto Rocchetti e Claudio Golinelli fino alla tombola e alla mostra fotografica in ricordo di Andrea Di Palermo.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.