Minaccia il fratello con un coltello, denunciato

0

 

VITERBO – Con un coltello aveva minacciato il fratello per motivi economici, ma è stato scoperto dagli uomini della Polizia di Stato dell’Ufficio Prevenzione e denunciato. L’episodio si è verificato nei giorni scorsi quando la Squadra Volante della Questura di Viterbo è sono intervenuti in una zona artigianale della città per una lite tra famigliari.

Giunti sul posto, gli Agenti individuavano quattro persone, tre fratelli di 66, 54 e 51 anni e la madre di 86 anni, in un contesto apparentemente tranquillo. La successiva attività degli uomini della Polizia di Stato della Volante permetteva di ricostruire esattamente la dinamica dei fatti.

Nel corso di una lite per motivi economici, uno degli uomini era stato minacciato di morte con un coltello da uno dei suoi fratelli, circostanza però negata dal malfattore.

Gli Agenti non si davano per vinti e, dopo una serie di ricerche, rinvenivano e sequestravano il coltello fuori dalla recinzione della struttura ove aveva avuto luogo il diverbio.

L’uomo, quindi, pluripregiudicato, è stato condotto negli uffici della Questura e, dopo le formalità di rito, denunciato per minacce aggravate.

Prosegue l’intensificazione dei servizi di vigilanza da parte dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico pianificata dal Questore di Viterbo, in modo sempre più incisivo e diffuso, finalizzata a garantire in ambito cittadino, nell’arco delle 24 ore, un continuo e capillare controllo del territorio.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.