Panini di Santa Rosa, rinnovato il tradizionale appuntamento con i bambini di Belcolle

0

VITERBO – Lunedì mattina, come accade da oltre dieci anni, si è ripetuto il tradizionale appuntamento della consegna dei panini di Santa Rosa ai piccoli pazienti dei reparti di Pediatria, di Terapia intensiva neonatale, di Ostetricia e ai bambini dell’asilo nido aziendale di Belcolle.

 

L’iniziativa è stata realizzata, in occasione della festa Transito della giovane patrona di Viterbo, da un gruppo di collaboratori del Monastero di Santa Rosa, con la partecipazione della direzione sanitaria del Complesso ospedaliero.

 

La consegna dei panini benedetti è avvenuta al termine di una breve cerimonia religiosa che si è tenuta davanti alla statua della vergine viterbese, all’entrata di Belcolle, ai cui piedi è stato deposto un cesto di rose

 

Questa tradizione, nata con la partecipazione morale delle Clarisse di Santa Rosa, in quanto ordine di clausura, si è svolta quest’anno, per la prima volta, con la partecipazione delle suore francescane Alcantarine, rappresentate dalla vicaria generale suor Mariangela Ferrari e dalla superiora pro tempore suor Francesca Maria Pizzaia, alle quali, dallo scorso dicembre, è stata affidata la tutela del monastero.

 

Per la Asl di Viterbo, ad accogliere gli organizzatori dell’iniziativa, hanno partecipato il direttore generale, Daniela Donetti, il direttore e il vicedirettore sanitari di Belcolle, Antonella Proietti e Franco Sileoni, il direttore del reparto di Pediatria, Massimo Palumbo.

 

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.