Brillantezza, divertimento, ironia, autocritica. Ma soprattutto, quello che più conta, un pubblico in grado di identificarsi e porsi immediatamente nello stato d’animo e nelle situazioni della protagonista sul palco.

Difficile chiedere onestamente di più a Paola Quattrini che ha avuto l’onore di inaugurare Domenica pomeriggio la stagione teatrale 2019-2020 del Teatro Boni a denominazione “Voli pindarici”.

Circa due ore di adrenalina pura con la commedia “Oggi è già domani” di Willy Russel a cui orbitano intorno a corollario molti sacri nostrani del teatro. Come il regista Pietro Garinei, lo scenografo Uberto Betacca, il musicista Armando Trovajoli ed una Serena Autieri con le sue canzoni. E, perché nò, la Produzione Teatro Società.

In una sorta di “filo ininterrotto” il progetto voluto dal Comune di Acquapendente farà seconda tappa stagionale Domenica 27 Ottobre alle ore 17.30 con un “viaggio-percorso teatrale” dal titolo “Noi Due” tratto dal romanzo di Paola Nicoletti “Raccontami il mare che hai dentro”. Dopo la Quattrini “signora star” per l’occasione Lorenza Guerrieri.

Indimenticabile la sua storia. Che parte dal debutto cinematografico datato 1965 nelle “Le sedicenni” diretta dal regista cinematografico Luigi Petrini. Approdo nel piccolo schermo con lo sceneggiato Michele Strogoff nel 1975 ed un episodio della serie televisiva il Maresciallo Rocca. Per il teatro partecipazione al musical Ciao Rudy. Ad affiancarla sotto la regia di Pier Luigi Nicoletti le attrici Daniela Rosci e Vera Beth. Coreografie Saverio Santangelo.

Commenta con il tuo account Facebook