AMATRICE – Finalmente ad Amatrice si parla di ricostruzione: nella giornata di giovedì 10 novembre 2016, è stata ufficialmente posta la prima pietra simbolica nell’area adibita ad accogliere le nuove casette destinate ai terremotati.

Presenti, all’inaugurazione, anche i volontari della Protezione Civile di Acquapendente, che fin dalle prime ore dopo il terribile sisma dell’agosto scorso, sono stati impegnati sul territorio.

Inoltre, sabato 12 novembre è prevista la visita da parte del Sindaco di Acquapendente Angelo Ghinassi e del Vice Sindaco Mauro Bellavita ad Amatrice. La visita ha scopo di consegnare una somma raccolta dal Comune di Acquapendente direttamente al Comune di Amatrice, nella persona del Sindaco Sergio Pirozzi.

La somma era stata raccolta grazie alle donazioni volontarie da parte dei cittadini aquesiani, sul conto corrente aperto da Comune in seguito al sima, e grazie alla cena di beneficenza che si è svolta a fine agosto in Piazza Fonte del Rigombo.