ACQUAPENDENTE – Martedì 15 maggio alle ore 21.30, al termine della solenne processione notturna in onore della Madonna del Fiore di Acquapendente in occasione dei “Festeggiamenti di Mezzo Maggio”, verrà inaugurata nel piazzale della Concattedrale del S. Sepolcro il monumento a S.S. Maria del Fiore.

Il monumento è stato donato dalla famiglia Omero Cerrini alla comunità aquesiana. Su interessamento del parroco Don Enrico Castauro e del sindaco Angelo Ghinassi in occasione dell’850° anniversario del Miracolo della Madonna del Fiore.

L’imponente opera alta circa quattro metri e pesante quasi cinque tonnellate compreso il basamento, è stata eseguita nella parte scultorea in travertino romano dall’artista aquesiano Graziano Del Francia alias Ciclamino ingaggiato dalla Cerrini Marmi.

In attesa dell’evento, che ricordiamo sarà rimandato in caso di pioggia, parteciperanno le autorità civili e religiose. L’inaugurazione avverrà alla presenza del vescovo della Diocesi di Viterbo Lino Fumagalli.

Anticipiamo l’elenco di tutti coloro che hanno permesso con il loro aiuto la realizzazione di un’opera così importante.

PROGETTO ARTISTICO: Evaristo Cerrini
PROGETTAZIONE: Evaristo Cerrini
Omero Cerrini
REALIZZAZIONE: Ditta Cerrini Marmi s.r.l. di Omero Cerrini
SCULTURA: Graziano del Francia alias “Ciclamino”

La messa in opera e il trasporto sono stati offerti dalla Ditta D.A.M.I.S.

Impianto e materiale elettrico sono stati offerti dalla Ditta Roldano Bartoli Impianti Elettrici.

La relazione tecnica è stata gratuitamente realizzata e presentata dall’arch. Mattia Pifferi.

Il parroco Don Enrico Castauro che tanto ha sostenuto l’iniziativa e presentato la richiesta.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email