«La Corte di Giustizia europea, con la sentenza Sez. VI, 16 luglio 2020, causa C-411/19, ha davvero reso migliore il futuro della Valle del Mignone, gravemente resa in pericolo dal progetto di completamento della superstrada Orte – Civitavecchia.   Come…

Per leggere questo articolo

Accedi o registrati

Articolo precedenteViterbo, arrestato spacciatore di eroina nel quartiere Santa Barbara
Articolo successivoCoronavirus, ASL Viterbo: zero casi accertati nella giornata di oggi a Belcolle