BAGNOREGIO – Francesco Bigiotti è candidato alla Regione Lazio con la Lista Civica Zingaretti. “Ho accettato questa candidatura per mettere l’esperienza positiva di questi anni alla guida del mio territorio di Bagnoregio al servizio dell’intera Tuscia”. Con queste parole il candidato ha deciso di iniziare la campagna elettorale che, in tanti sperano, dovrà portarlo in Regione.

“Il lavoro portato avanti sul Comune di Bagnoregio, grazie all’impegno della mia squadra amministrativa, ha dato risultati importanti – continua Bigiotti -. Abbiamo creduto e puntato fortemente sullo sviluppo turistico, mettendo al centro un concetto tanto semplice quanto efficace: la bellezza. Quella bellezza che abbiamo raccontato al mondo e che ci ha permesso di ottenere risultati strepitosi e di livello internazionale grazie alla nostra piccola Civita. Una bellezza di cui la nostra Tuscia è davvero una miniera a cielo aperto. Penso alla splendida città di Viterbo, un capolavoro dove si intrecciano secoli di storia. Alle sue ricchezze termali, al centro medioevale più grande d’Europa e alla storia unica che Palazzo Papale può, ancora oggi, raccontare al mondo. A tutti i comuni sul lago di Bolsena, un vero patrimonio che può tradursi sempre più in posti di lavoro e sviluppo.

Ai giardini rinascimentali: l’unicità di Villa Lante, il Parco dei Mostri di Bomarzo, Palazzo Farnese di Caprarola e il castello di Vignanello. Ai boschi di Soriano, Bassano Romano, Vetralla, Acquapendente. Alla magica Teverina con tutti i suoi preziosi comuni. Al patrimonio immenso delle nostre chiese, presenti in tutti i nostri amati paesi. Alla grandiosa storia di un popolo enigmatico come gli etruschi, che saranno – ne sono convinto – nei prossimi anni una delle strade di sviluppo della nostra economia turistica. Alla bellezza delle torri di Tarquinia, al potenziale delle nostre coste marittime. Alla suggestiva e affascinante Tuscania”.

“Con Civita – continua Bigiotti – siamo riusciti a mettere a frutto la nostra bellezza. L’abbiamo trasformata in lavoro, aumento del valore del patrimonio immobiliare dei nostri cittadini, cancellazione delle tasse comunali, mense scolastiche gratuite, scuolabus gratuiti e una serie di investimenti importanti in eventi culturali e iniziative sociali e sportive. Ho deciso di candidarmi alla Regione Lazio per dare il mio contributo alla crescita, al miglioramento della qualità della vita dei cittadini della Tuscia e del Lazio. Lo farò con l’amore per il territorio che mi ha guidato e spinto a lavorare e immaginare un futuro per la mia cara Bagnoregio. Quella Bagnoregio che oggi in tanti guardano come riferimento e che da più parti ha fatto parlare di “modello Civita””.

“Immagino – conclude il candidato della Lista Civica Zingaretti – di vivere un’esperienza in Regione Lazio con la stessa passione e tenacia del sindaco che sono stato, che sono e che almeno nell’animo non smetterò mai di essere”.

Commenta con il tuo account Facebook