BAGNOREGIO – Verrà inaugurata sabato 19 maggio alle ore 17,00 la Mostra Collettiva di Pittura che aprirà le celebrazioni per il trentennale di Fondazione dell’ Associazione e per i venti anni di attività del Museo Piero Taruffi a Bagnoregio. E che si concluderà sabato 26, nel corso del “Taruffi day” con l’ asta benefica di un’ opera di ciascun artista. Il cui ricavato verrà devoluto a favore dei ragazzi diversamente abili della Associazione Juppiter.

Saranno protagonisti artisti che hanno già collaborato in passato con il Museo Taruffi e ci piace ricordare, tra gli altri, il Maestro Alessio Paternesi, reduce dalla recente antologica ospitata nella Sala Regia del Palazzo dei Priori a Viterbo. Con la quale la Città ha voluto rendere omaggio ad un suo cittadino così importante, che esporrà alcune opere del ciclo “Odissea” risalente al 2006 .

Altro personaggio poliedrico, artista con un particolare legame con il mondo delle auto storiche. Delle quali è anche esperto collezionista è Eugenio Sgaravatti che dipinge composizioni e paesaggi astratti con qualche sussulto figurativo.

Arianna Greco, artista salentina fu scelta nel 2013 dal Museo Taruffi per realizzare l’ opera celebrativa del venticinquesimo di fondazione. La sua Art’ Enoica consiste nel dipingere utilizzando il vino su supporto telato ottenendo sfumature cromatiche particolarissime.
Arianna Fugazza, ferrarese, predilige come mezzo pittorico l’ aerografo. Strumento che richiede molta cura ed attenzione per poter raggiungere l’ effetto grafico desiderato. Usa colori acrilici opachi e trasparenti su supporti diversi e di svariate dimensioni. Affascinanti le sue miniature.

Maurizia Gentili è un’ artista piacentina che utilizza i pigmenti del vino e la linfa dei vegetali per dipingere le sue creazioni, disegni su cartoncino ed acqueforti, apprezzate non solo in Italia ma in tutto il mondo.

Appuntamento al Museo Taruffi per ammirare le opere di questi grandi artisti e degli altri partecipanti e per festeggiare le importanti ricorrenze in calendario.

Commenta con il tuo account Facebook