La ricercatrice, cresciuta nel paese cimino, ha ottenuto un importante finanziamento
Laura Marandino, cresciuta a Canepina, è un’eccellenza nel campo della scienza e della medicina che dà lustro al nostro paese e a tutta la provincia. A lei vanno le mie più sincere congratulazioni“: così Aldo Maria Moneta, sindaco di Canepina, commenta la notizia del finanziamento ottenuto dalla ricercatrice alla cerimonia di consegna delle borse di studio della Fondazione Umberto Veronesi.

Grazie a queste risorse, Laura Marandino potrà proseguire gli studi sulla chemio-immunoterapia nel tumore della vescica non metastatico. “Il risultato ottenuto – continua Moneta – è senza dubbio un significativo riconoscimento alle capacità, all’impegno e alla passione di una giovane di grande valore, nonché un punto di partenza verso ulteriori e prestigiosi traguardi professionali nella ricerca scientifica. Al giorno d’oggi è quanto mai fondamentale mettere i talenti come quello di Laura in condizione di esprimersi al meglio delle loro potenzialità, con conseguenti benefici sulla salute delle persone“.

Articolo precedenteGiornata Internazionale dei musei a Viterbo
Articolo successivoLa Provincia di Viterbo invita i candidati sindaco e la comunità ad una passeggiata nel cuore della riserva