Civita Castellana – Grazie all’approvazione del bilancio di previsione entro il 31 dicembre 2022, l’amministrazione Giampieri ha potuto programmare per tempo e approvare gli atti necessari all’organizzazione di soggiorni marini per gli anziani utenti dei centri socio educativi.

Tutti i cittadini over 65 potranno, quindi, partecipare ad un soggiorno di 14 giorni nel mese di giugno 2023 presso una struttura alberghiera a Gatteo Mare, compartecipando al costo sostenuto dal Comune per il viaggio, secondo le rispettive fasce di ISEE di appartenenza e quindi con le relative tariffe previste dalla deliberazione n. 241/2022 dei “Servizi a domanda individuale”.

“L’iniziativa – spiega l’assessore alle politiche sociali Claudio Parroccini – servirà per riprendere quei processi di socializzazione e aggregazione che per larga parte sono stati interrotti dall’emergenza pandemica da COVID-19”.

Gli utenti del centro socio educativo “Rosa Merlini Frezza” potranno, invece, partecipare ad un soggiorno estivo presso una struttura alberghiera idoneamente attrezzata per accoglierli per un periodo di 7 giorni tra giugno e luglio 2023. “In questo caso la volontà dell’amministrazione è quella di portare avanti e all’esterno i processi di integrazione sociale dei soggetti interessati” aggiunge il vicesindaco.

Anche per tale viaggio è prevista una compartecipazione al costo sostenuto dal Comune secondo le rispettive fasce di ISEE di appartenenza e quindi con le relative tariffe previste dalla deliberazione n. 241/2022 dei “Servizi a domanda individuale”.

Per tutti i cittadini di Civita Castellana, oltre a quelli degli altri Comuni che insistono nel territorio del distretto socio-sanitario VT5, che abbiano un ISEE fino a euro 25mila euro, è stato, infine, approvato dal Consorzio T.I.NE.R.I. l’avviso pubblico relativo alla manifestazione d’interesse per l’attribuzione di aiuti economici una tantum, provenienti dal Fondo regionale per il rincaro dell’energia, in favore dei nuclei familiari per il pagamento delle utenze domestiche di energia elettrica. Il contributo è pari ad euro 150,00. Per la procedura di partecipazione e la compilazione della domanda sarà necessario collegarsi al sito internet del Consorzio T.I.NE.R.I..