Ivano Cannone

VITERBO – “In considerazione della situazione venutasi a creare dopo scelte non condivise dalla stragrande maggioranza dei lavoratori, la scrivente segreteria

PROPONE

– Abolizione accordo del 21 febbraio 2017, tutti gli accordi collegati
– Abolizione monte ore
– Nuovo piano di ristrutturazione da condividere con il personale con referendum
– Dimissione CDA Cotral .

Il 17 Ottobre ennesima azione di sciopero, condivisa, a comprovare il disagio delle innumerevoli scelte volte a penalizzare come sempre la vita e il lavoro dei dipendenti.

Auspichiamo in un pronto riscontro per quanto sopra manifestato”.

Cambia-Menti M410
Segreteria Provinciale presso COTRAL
Ivano Cannone

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email