VITERBO Un pregiudicato colombiano di 42 anni ha aggredito, come altre volte in passato, la propria convivente, in piazza Martiri d’ Ungheria a Viterbo, causandole lesioni, riscontrate dal pronto soccorso dell’ospedale di Belcolle.

Il tutto, alla presenza del loro figlio minore. Pronto l’intervento della pattuglia della stazione dei carabinieri della compagnia di Viterbo, che è riuscita nell’ immediatezza a bloccarlo e trarlo in arresto, conducendolo dopo le formalità di rito in regime domiciliare come disposto dall’ autorità giudiziaria.
Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email