VITERBO – Viste le precipitazioni nevose abbattutesi sul territorio il comune di Viterbo ha avviato le procedure di pulizia delle strade, per cercare di rendere il disagio maggiormente sopportabile per i cittadini .

“Abbiamo predisposto otto postazioni – spiega l’assessore ai Lavori pubblici Alvaro Ricci – due in zona Poggino, uno in zona Cassia sud imbocco di Viterbo che coprirà anche la zona di Belcolle fino a San Martino al Cimino, uno in zona peep e uno al cimitero a Bagnaia, uno al semianello. Poi altri tre tra Grotte Santo Stefano, Sant’Angelo e Roccalvecce. Abbiamo allertato sei ditte per un totale di otto mezzi su Viterbo e frazioni. I mezzi servono per lo spargisale ma hanno anche delle pale per rimuovere l’eventuale neve dalle strade. Diamo priorità alle vie principali e all’ospedale.

In nottata abbiamo comunque gettato il sale per evitare il rischio di gelate col crollo delle temperature. È tutto in evoluzione e c’è in piedi un tavolo che coordina tutte le operazioni.

Come comune – conclude Ricci – ci siamo organizzati nei tempi giusti e siamo riusciti a gestire ogni situazione. Vediamo come evolve la neve, la raccomandazione è quella di essere prudenti e di fare attenzione al ghiaccio”.

Si consiglia di non spostarsi se non in caso di effettiva necessità, ci si può muovere solo con le gomme termiche o le catene.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email