BAGNOREGIO – Prosegue la protesta dei 36 dipendenti dello stabilimento dell’Alta di Bagnoregio. Da 4 mesi, infatti, i dipendenti non percepiscono lo stipendio.

Solo nella giornata di ieri qualcosa si è iniziato a muovere. I dipendenti hanno infatti ricevuto un acconto relativo allo stipendio di un mese e mezzo. Ma tutto ciò, ovviamente, non basta, poiché le altre mensilità continuano a rimanere scoperte, con l’azienda che, dal canto suo, non sta fornendo i dovuti chiarimenti.

Dalla scorsa settimana gli stessi hanno programmato due giorni di sciopero la settimana ma, nonostante ciò, la direzione pare non abbia alcuna intenzione né di parlare con i lavoratori né di prendere parte a degli incontri chiarificatori.

Nella giornata odierna i lavoratori del reparto (gli amministrativi non hanno aderito), supportati dai sindacati Ugl, Cisl e Cgil,  hanno proseguito nella protesta, chiedendo un incontro al Prefetto al fine di sbloccare una situazione ormai insostenibile.

Commenta con il tuo account Facebook