Roma: vasta operazione dei Carabinieri del Comando Provinciale nelle province di Roma, Viterbo, Terni, Padova, Lecce, nonché in Spagna ed in Austria, nei confronti di un’organizzazione criminale che aveva monopolizzato l’area a Nord della Capitale nel settore della gestione delle apparecchiature elettroniche per il gioco d’azzardo: 38 le persone arrestate, capeggiate da un ex componente della Banda della Magliana Salvatore Nicitra.

Nicitra avrebbe monopolizzato l’area a nord di Roma assumendo il controllo nella distribuzione e gestione di apparecchiature per il gioco d’azzardo, slot machine, scommesse online, il tutto con modalità mafiose. Avrebbe imposto l’esclusività ad attività commerciali di Roma e provincia.

Le indagini dell’Arma hanno consentito altresì di far luce su 5 cold case, tutti verificatisi nel quartiere romano di Primavalle alla fine degli anni ’80, e nell’Ospedale Psichiatrico Giudiziario di Aversa. Sequestrati beni per circa 15 milioni di euro.