VITERBO A seguito di articolate investigazioni i carabinieri hanno notificato una misura cautelare agli arresti domiciliari nei confronti di uno spacciatore tunisino di 25 anni.

La misura è stata emessa dal GIP del tribunale di Viterbo su richiesta della Procura della Repubblica. Che ha concordato pienamente con le indagini del NORM della compagnia.

Indagini dimostranti in modo evidente che il giovane spacciatore tunisino spacciava ai giovanissimi, in particolare come dimostrato dalle stesse investigazioni, prediligendo giovanissime assuntrici minorenni di Viterbo.
Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email