I Carabinieri della stazione di Bolsena durante un servizio perlustrativo , hanno notato un giovane fermo in area isolata, che peraltro stava palesemente in contrasto con le restrizioni previste per la “zona rossa”, ed hanno deciso di attendere in posizione defilata ed in osservazione per capire cosa facesse il giovane, quando all’ improvviso si è palesato uno spacciatore di origini africane che ha venduto una dose di hashish al giovane da pochi giorni maggiorenne di 1,5 grammi.

immediatamente sono intervenuti i Carabinieri della Stazione che hanno bloccato l’ azione di spaccio; il giovane è stato segnalato quale assuntore in Prefettura, mentre lo spacciatore è stato bloccato e dichiarato in arresto e trovato in possesso nel giubbotto di altri 7 grammi di droga oltre ad un bilancino, e successivamente perquisito a casa sono stati trovati occultati altri 75 grammi di hashish. Al termine lo spacciatore è stato tradotto presso la sua abitazione in regime di detenzione domiciliare.