I Carabinieri della Stazione di Canino, al termine di meticolosa indagine, hanno scoperto gli autori del furto di un furgone Iveco Daily commesso nello scorso mese di agosto ai danni di un imprenditore edile del posto. I malviventi avevano agito nel cuore della notte ed erano riusciti a portare via il veicolo lasciato aperto, ma durante la fuga, a causa di una manovra maldestra, avevano urtato un altro furgone in sosta. Si pensava ad una banda di malviventi in trasferta, invece i carabinieri della locale Stazione hanno messo insieme tutti gli indizi raccolti ed hanno focalizzato l’attenzione su tre persone del posto, due uomini ed una donna, tutti con precedenti di polizia, i quali sono stati denunciati in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria viterbese per furto aggravato in concorso. All’interno del furgone vi era qualche attrezzo agricolo ed un gruppo elettrogeno, del valore commerciale di circa 5.000 euro. Tutta la refurtiva è stata ritrovata e restituita al proprietario.