Durante il weekend dello scorso carnevale, la Compagnia Carabinieri di Montefiascone ha organizzato specifici servizi finalizzati al controllo del rispetto delle vigenti norme in materia di  somministrazione di alimenti e bevande nonché quelle sullo statuto dei lavoratori.

In questo contesto i Carabinieri della Stazione di Acquapendente in collaborazione con quelli del Nucleo Ispettorato del Lavoro e del Nucleo Antisofisticazioni e Sanità di Viterbo hanno fatto accesso in diversi locali della movida acquesiana.

Durante i servizi sono state riscontrate diverse violazioni di natura amministrava, come l’assenza dell’apparecchio di misurazione del tasso alcolemico di cui quei locali devono obbligatoriamente essere dotati, ed elevate complessivamente € 5.000 di sanzioni.

Inoltre dalla consultazione delle licenze e dalle verifiche espletate successivamente una persona è stata deferita all’Autorità Giudiziaria e per un esercizio è stata disposta la cessazione dell’attività sino al ripristino delle condizioni richieste perché un magazzino deposito alimenti era mantenuto in condizioni igieniche carenti.