Continua senza sosta l’attività di controllo dei NAS sulle strutture che ospitano anziani bisognosi di cure ed assistenza. Tale delicato compito è particolarmente avvertito da tutta l’Arma dei Carabinieri, da sempre vicina alle persone più deboli ed esposte ad arbitrii…

Per leggere questo articolo

Accedi o registrati

Articolo precedenteMontefiascone, Carabinieri: due denunce per truffa online
Articolo successivoBolsena, denunciati per spaccio due giovani