Continua senza sosta l’attività di controllo dei NAS sulle strutture che ospitano anziani bisognosi di cure ed assistenza. Tale delicato compito è particolarmente avvertito da tutta l’Arma dei Carabinieri, da sempre vicina alle persone più deboli ed esposte ad arbitrii e scarsa attenzione.

I Carabinieri del NAS di Viterbo hanno segnalato all’Autorità amministrativa una comunità alloggio per anziani, sita in una località della Tuscia, perché condotta con gravi violazioni dei requisiti strutturali e funzionali. Il sindaco di quel comune ha emesso un provvedimento urgente di sospensione dell’attività disponendo, inoltre, la sistemazione delle persone ospitate presso altra struttura idonea o familiari.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email