MONTE ROMANO – Dal 7 al 10 settembre, presso il poligono di Monte Romano, il 185° Reggimento Artiglieria Paracadutisti “Folgore” ha condotto un’attività continuativa di cooperazione a fuoco a seguito di aviolancio notturno con elicotteri CH-47.

 

Obiettivo: la presa di una pista d’atterraggio semipreparata. L’aliquota “fuoco” di artiglieria, in addestramento per la JRRF (Joint Rapid Response Force), con nuclei osservatori e mortai pesanti da 120mm, ha sviluppato interventi di supporto di fuoco diretto di precisione a favore delle Forze di manovra della Brigata “Folgore”.

 
L’esercitazione, resa possibile dal supporto di tutte le componenti operative e logistiche della Brigata, è stata l’occasione per consolidare le procedure di impiego in un severo contesto operativo con crescente complessità. Come Folgore… sempre ed ovunque.

 

 

BodyPart(2)

 

BodyPart(3)

Commenta con il tuo account Facebook