polizia cellulare

 

VITERBO – Aveva speso banconote false in attività commerciali del capoluogo, ma viene intercettata e denunciata dagli uomini della Polizia di Stato della Squadra Mobile della Questura di Viterbo.

A seguito delle segnalazioni la sezione specializzata della Squadra Mobile metteva in atto una specifica attività investigativa che consentiva di rintracciare una donna rumena, ventottenne, poi risultata responsabile di spendita di banconote false da 10, 20 e 100 euro in alcuni negozi di Viterbo. La donna, dopo le formalità di rito, è stata denunciata all’Autorità Giudiziaria.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email