Dramma a Vejano dove un giovane di 28 anni è deceduto all’interno dell’abitazione, occupata da lui e dalla madre, al terzo piano di una palazzina situata in Via Umberto I. La chiamata di richiesta di soccorso è giunta alla sala operativa dei VVFF di Viterbo pochi minuti prima delle ore 7.

Sul posto è giunta in poco tempo una prima squadra da Tarquinia e il personale, constatato che l’incendio aveva avvolto il terzo piano della palazzina nel centro storico del paese, ha richiesto l’immediato intervento dell’autoscala e rinforzi.

Sono partiti mezzi da Viterbo e chiesto ausilio al distaccamento di Bracciano. Quando i Vigili del Fuoco sono riusciti a entrare tra le fiamme e raggiungere la parte notte dell’abitazione hanno scoperto il cadavere dell’uomo; lo hanno affidato al personale del 118 che non ha potuto fare altro che costatarne il decesso.

Vigili del Fuoco Vejano

La madre della vittima aveva fatto in tempo ad allontanarsi prima che fiamme e fumo potessero impedirle di raggiungere la porta della casa.

Sul posto i Carabinieri della locale stazione che hanno avvitato le indagini del caso. I dirigenti dei Vigili del Fuoco, constatati i danni riportati dall’edificio lo hanno dichiarato inagibile. Sul posto anche il Sindaco Pasquali che ha seguito le fasi dell’intervento dei Vigili del Fuoco.