Questa mattina, alle 08.40, arrivava dalla centrale operativa del 118 la richiesta di intervento con un mezzo elisoccorso di Elitaliana.

L’intervento si è reso necessario per supporto e assistenza ad un grave incidente stradale avvenuto sull’Aurelia Bis, al chilometro 2,300 (all’altezza dell’aviosuperfice), dove erano rimasti coinvolti più mezzi (un semifurgonato e camion da cava) e persone, tra cui segnalato un codice rosso.

Dalla base di Viterbo decollava Pegaso 33 e, solo dopo 10 minuti dalla richiesta di intervento, atterrava a poche decine di metri dal luogo dell’incidente.
Il personale medico di bordo non ha potuto che constatare il decesso di
G.P., quarant’enne di Vetralla, rimasto incastrato tra le lamiere dell’auto
(una Fiat Doblò bianca) e prestare le prime cure all’autista del camion
coinvolto nello scontro

Commenta con il tuo account Facebook