VITERBO – “La chiusura del Mercatone Uno di Viterbo sarebbe l’ennesima sconfitta per il territorio. Non possiamo permettere che si perdano altri 27 posti di lavoro e che altrettante famiglie finiscano sul lastrico. Ho voluto verificare di persona quanto sta accadendo, parlare con i lavoratori in apprensione per il loro futuro e ascoltare le loro richieste. Mi impegno a seguire la vertenza da vicino per dare il mio contributo affinché si possa avere una positiva soluzione, in grado di salvaguardare tutti i posti di lavoro. In particolare, contatterò il ministero dello Sviluppo economico per approfondire i termini della vertenza a livello nazionale”. Lo ha detto Alessandro Mazzoli (foto), deputato del Partito democratico, che oggi pomeriggio incontrato i dipendenti in sciopero del Mercatone Uno sulla Cassia Nord.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email