Nel corso della scorsa notte, durante predisposti servizi di controllo del territorio, finalizzati principalmente al contrasto e allo spaccio di sostanze stupefacenti, una pattuglia dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Civita Castellana, in Nepi, ha tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti un ventottenne di origini cubane, residente a Roma.

In particolare, l’uomo, già gravato da precedenti specifici, durante un ordinario controllo ha assunto un atteggiamento sospetto, tale da indurre i militari a sottoporlo a perquisizione.

Al termine delle attività, è stata rinvenuta sostanza stupefacente presumibilmente del tipo cocaina, del peso 10 grammi, suddivisi in due involucri e hashish, per un peso di circa quaranta grammi, suddivisi in nr. 08 involucri.

Pertanto, si è proceduto all’arresto spaccio e detenzione di sostanze stupefacenti, mettendo il fermato, risultato essere percettore anche del reddito di cittadinanza, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Articolo precedenteViterbo, premiati dalla Sindaca tre giovani talenti del Baseball
Articolo successivoTutto pronto per la prima edizione del festival “Bolsena Letteraria”