tarquinia

TARQUINIA – Associazione a delinquere finalizzata alla truffa è l’accusa contestata dai carabinieri della stazione di Tarquinia, a tre donne di origini rom. Residenti sulla costa adriatica di 53, 49 e 43 anni.

Le tre donne, sono accusate di avere tentato di truffare una anziana donna di 88 anni di Tarquinia.

L’ anziana, vedova e pensionata, che abita da sola, è stata avvicinata nella sua abitazione dalle tre donne. Che le hanno detto di avere saputo che la signora fosse in possesso di varie banconote contraffatte, e che quindi dovevano essere controllate.

Casualmente si è accorto della situazione un parente, che intervenuto ha messo in fuga le tre donne ed ha immediatamente avvisato i carabinieri della stazione di Tarquinia. Che immediatamente hanno iniziato le investigazioni, che subito hanno portato all’ identificazione delle tre donne. Donne che sono state quindi denunciate alla Procura della Repubblica di Civitavecchia.

Commenta con il tuo account Facebook