VETRALLA – Domenica mattina i vigili del fuoco hanno liberato un esemplare di gufo comune intrappolato nella rete protettiva del campo sportivo comunale Luigi Nagni, nel comune di Vetralla.

Ad avvisarli sono stati alcuni giocatori i quali, appena giunti al campo, lo hanno trovato intrigato a circa 6 metri di altezza.

Dopo averlo liberato, i vigili del fuoco hanno portato il gufo al Comando, per poi affidarlo in consegna a un guardia parco della Riserva Naturale del lago di Vico. Sembrerebbe che il gufo si sia rotto la zampa destra, ma sicuramente se la caverà.

Commenta con il tuo account Facebook