I Carabinieri della Stazione di Ronciglione hanno effettuato un controllo insieme ai tecnici elettricisti dell’Enel distribuzione, scaturito dal sospetto e dalla preoccupazione di un utente, una signora, che pur abitando da sola e nonostante l’aumento dei prezzi della corrente, ha visto crescere i suoi consumi e quindi la sua bolletta in modo spropositato.

A seguito dell’indagine svolta dai Carabinieri della Stazione è stato scoperto che un uomo che ha un’abitazione vicino all’utenza della signora si era allacciato abusivamente al contatore, in modo fraudolento rubava la corrente facendola addebitare alla donna; l’uomo è stato dunque identificato ed arrestato nella flagranza del reato di furto con l’accusa di furto di energia elettrica.