I carabinieri della compagnia di Montefiascone hanno intensificato a seguito di mirata attività informativa i servizi di contrasto nel campo degli stupefacenti, attivando le segnalazioni pervenute dal territorio tramite i comandi di stazione, infatti:

a Bagnoregio è stato denunciato un cittadino italiano di 54 anni perché coltivava una pianta di canapa indiana di 2,5 metri di altezza e a seguito di perquisizione sono stati rinvenuti nelle sue disponibilità tre ulteriori chili di cannabis; ad Acquapendente è stato denunciato un cittadino italiano di 35 anni trovato nell’orto di pertinenza della sua abitazione intento a coltivare 11 piante di canapa indiana alte 1,5 metri; a Bolsena è stato denunciato un cittadino italiano di 60 anni trovato a seguito di perquisizione domiciliare in possesso di 4 piante di canapa indiana. Tutte le piante sono state sequestrate.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email