TARQUINIA  Di pari passo con le prime giornate estive sono stati intensificati dagli uomini della Polizia di Stato del Commissariato di Tarquinia i servizi di controllo sul litorale viterbese.

In particolare, nell’ambito del costante monitoraggio del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti nelle piazze cittadine, sono state attenzionate le zone dove nel fine settimana si danno appuntamento e si radunano molte comitive di giovani e giovanissimi.

Nel corso dell’attività durante uno specifico servizio di osservazione e appostamento il personale del Commissariato interveniva nei confronti di tre cittadini italiani, rispettivamente di 45, 33 e 23 anni.

Da un primo controllo gli stessi venivano trovati in possesso di vari tipi di sostanza stupefacente, hashish, marijuana e cocaina. Ricorrendone i presupposti veniva quindi realizzata una perquisizione domiciliare nell’abitazione di uno dei soggetti dove, oltre ad un ulteriore quantità di cannabinoidi, venivano addirittura rinvenute due piante di marijuana.

I tre uomini, quindi, dopo i necessari accertamenti, sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria dai poliziotti di Tarquinia per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e la droga sottoposta a sequestro.

Continueranno scrupolosi ed incessanti i servizi di controllo del territorio della Polizia di Stato volti a stroncare ogni tipo di reato sul litorale viterbese, che saranno intensificati nel periodo estivo anche in collaborazione con i Reparti Speciali della Polizia di Stato che saranno impiegati sin da questa settimana.
Commenta con il tuo account Facebook