VITERBO – I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Viterbo, in seguito all’arresto avvenuto il 1 settembre di due minorenni sorpresi mentre rubavano un auto, fermati dopo un inseguimento ed un incidente per le vie di Viterbo, hanno approfondito il percorso criminale dei due giovani.

Hanno scoperto che si erano resi autori, giorni prima dell’arresto di un altro furto di auto avvenuto il 14 agosto rubando un grosso SUV in centro, successivamente recuperato dai carabinieri e restituito al proprietari.

I due giovani ladri risponderanno quindi anche di questo furto.