Sequestrate oltre 2000 piante di canapa coltivate in due aree e oltre a quasi tre quintali tra marijuana essiccata e hashish. Disposti gli arresti domiciliari per uno dei due indagati e l’obbligo di dimora nel comune di residenza per l’altro.

Canapa GDF 667x350
Canapa GDF1 667x350
Articolo precedenteAcquapendente ha ottenuto dalla Regione Lazio un finanziamento di 60.000 euro per il progetto “Entrando nel Lazio, sulle orme di Sigerico”
Articolo successivo13 torri eoliche da 250 metri a Tuscania: basta con l’occupazione del suolo più sacro