VITERBO – Il 15 maggio dalle 14.30, presso l’aula Carlo Perone Pacifico (ex aula blu) del Dipartimento di Scienze Agrarie e Forestali (DAFNE) dell’Università degli Studi della Tuscia, si terrà il workshop dal titolo: “Agricoltura 4.0: Efficientamento Energetico in Agricoltura”.

Il workshop viene svolto nell’ambito del progetto “Dipartimento di Eccellenza finanziato dal MIUR” in collaborazione con l’Azienda Melchioni S.p.a e con il patrocinio dell’Ordine dei dottori Agronomi e Forestali e dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Viterbo.

Oggi, grazie alla piena maturazione delle tecnologie digitali, tale strategia vive una “seconda giovinezza”: in particolare attraverso l’Internet of Things e i Big Data, l’agricoltura di precisione è in grado di fornire e gestire più informazioni, in maniera più accurata e tempestiva, permettendo di automatizzare attività produttive altrimenti non collegate.

Il tutto integrando le attività di campo con gli altri processi (logistica in primis) che afferiscono all’azienda agricola nel suo complesso, il cosiddetto Internet of Farming.

La sommatoria tra agricoltura di precisione e Internet of Farming porta all’Agricoltura 4.0, ovvero l’utilizzo armonico e interconnesso di diverse tecnologie finalizzate a migliorare resa e sostenibilità delle coltivazioni, qualità produttiva e di trasformazione, condizioni di lavoro. Di fatto, l’Industria 4.0, in campo.

In questo ambito rientra anche l’efficientamento energetico in un contesto di uso razionale dell’energia e risparmio energetico.

Presiede la giornata il professor Andrea Colantoni (DAFNE). Dopo i saluti del direttore di Dipartimento professor Nicola Lacetera, prenderanno la parola i referenti della ditta Melchioni che illustreranno gli aspetti connessi all’efficientamento energetico.

La giornata si chiuderà alle 18 con le conclusioni e il dibattito finale.
Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email