Panettone Day 2023: panettone con nocciole candite e tante altre dolci novità, anche senza glutine

Domenica 12 novembre si svolgerà presso il Ristorante Gur.me a Viterbo il Panettone Day, una giornata aperta durante la quale, dalle 10 alle 22, sarà possibile degustare panettoni artigianali, cioccolatini d’autore e prodotti dolciari, anche senza glutine.

La Chef Stefania Mancini presenterà la propria proposta di panettoni artigianali tradizionali e creativi per il Natale 2023, ma il Panettone Day farà anche da cornice al debutto di MaDai! è senza glutine, la nuova linea di prodotti gluten free, ideata dalla Chef Stefania Mancini e dallo Chef Andrea Fanti, per rendere accessibile ai celiaci l’esperienza gustativa dei grandi classici dolci e salati.


Tra le novità di quest’anno, il primo Panettone con nocciole candite, nato dalla collaborazione con Agricola Pini, produttore di nocciole a Corchiano (VT), e LAFRUTTA di Massimiliano Biaggioli, laboratorio artigianale di produzione di canditi a Viterbo. Un prodotto innovativo, che affianca quelli più tradizionali nel dare valore a una delle produzioni più rappresentative del territorio dei Monti Cimini e della Tuscia. Le nocciole, candite con un processo naturale e artigianale, che incrementa il profumo e cambia la consistenza, possono essere inserite nell’impasto, intere o tritate grossolanamente.


In assaggio accanto ai panettoni MaDai! è senza glutine, la nuova linea di biscotti senza glutine e, in alcune formulazioni, anche senza lattosio, il nuovo progetto, sviluppato da Stefania Mancini e Andrea Fanti: tozzetti, ciambelline, frollini, crumble sono realizzati con
ricette formulate per essere naturalmente senza glutine, in modo da avere prodotti artigianali gluten free gradevoli e apprezzabili per tutti i consumatori, non solo per coloro che hanno specifiche esigenze alimentari e salutistiche. L’inclusività anche sul piano alimentare è uno dei pilastri del progetto, per cui è già in programma l’ampliamento della linea con proposte vegan e a basso contenuto di zuccheri.