VITERBO – Coldiretti Viterbo comunica che, domani alle ore 10:00 la delegazione della Coldiretti Lazio composta dal Presidente Regionale David Granieri, Giuseppe Campione, Direttore Provinciale Latina e Frosinone, Napoletano Giuseppe e Alessandra Cori con una rappresentanza di circa 20 agricoltori, incontrerà il Presidente della regione Lazio Nicola Zingaretti per affrontare la grave situazione in cui versano le nostre imprese agricole danneggiate dalla fauna selvatica.

 

L’incontro, sarà l’occasione per sollecitare il presidente Zingaretti a sostenere il documento che Coldiretti Lazio ha sottoscritto con Legambiente. Ma soprattutto, l’intenzione è quella di sollecitare l’indennizzo dei danni che ammontano a circa 3 milioni di euro, e, inoltre, richiede una corretta regolamentazione per l’attività faunistica-venatoria regionale, attraverso la Legge Regionale approvata al Consiglio Regionale L.R. del 16 Marzo 2015.

 

“La legge di marzo insiste sugli interventi regionali per la conservazione, la gestione, il controllo della fauna selvatica, la prevenzione e l’indennizzo dei danni causati dalla stessa: in pratica chiede una corretta regolamentazione dell’attività faunistico-venatoria e la sollecitiamo vivamente così come il rispetto del lavoro dei nostri associati” dichiara il direttore di Coldiretti Viterbo Ermanno Mazzetti.

 

“Nella legge regionale si faceva menzione ai criteri per la determinazione e le concessione dei finanziamenti e per la quantificazione e liquidazione degli indennizzi per i danni causati dalla fauna selvatica: adesso però è il momento di rispettare quei criteri e di affrettare le procedure che limitano il lavoro dei nostri allevatori” ha infine concluso il Presidente di Coldiretti Mauro Pacifici (foto).

Commenta con il tuo account Facebook