Sempre dagli atti del consiglio comunale tenutosi nella mattinata di sabato scorso, tra mascherine, distanze di sicurezza, disinfettante per le mani, la vice sindaco Orietta Celeste, ha inserito all’ordine del giorno e portato all’esame dei membri del consiglio comunale, un importante provvedimento riguardante la TASOP o CASOP meglio conosciuta come Tassa/Canone sull’Occupazione Spazi e Aree Pubbliche, da parte di gestori di negozi, alberghi, ristoranti e similari.

In questo caso e per questo tipo di Tassazione più o meno diretta o indiretta, non si è avuta una riduzione tariffaria, come per la TARI, ma un posticipo del tempo per il relativo pagamento.

Fino a ieri l’altro, prima del consiglio comunale, tale tassa andava pagata entro e non oltre il mese di Aprile, ora, con il provvedimento presentato dalla Celeste ed approvato dal consiglio, tale tassa si potrà pagare entro il 31 agosto prossimo. Un prolungamento della scadenza, onde dare la possibilità a chi è titolare di detta tassa di diluire nel tempo le proprie spese gestionali relative al proprio esercizio.

Altro provvedimento che, in questo tempo di ristrettezza e difficoltà lavorativa anche per questi esercizi non è molto, ma, comunque, un aiuto.

Pietro Brigliozzi