VITERBO – “Restare al passo con l’evoluzione del settore, per garantire il massimo alla clientela. Ecco perché in oltre 150 hanno risposto alla CNA, partendo da Viterbo e Civitavecchia alla volta del Cosmoprof Worldwide, il più importante salone al mondo dedicato alla bellezza”, in programma ieri e oggi a Bologna. Insomma, secondo Luca Fanelli, responsabile di CNA Benessere e Sanità, che cura l’organizzazione delle due giornate, “essere presenti all’appuntamento è fondamentale”.

 

L’importanza del Corsmoprof? Basta leggere i numeri: 90 mila metri quadrati di esposizione, 150 paesi presenti, 2.500 aziende che presentano le novità sulla cosmesi, circa 2 mila tra incontri, dibattiti, workshop e dimostrazioni, 200 mila visitatori. “Le nostre imprese – dicono Fanelli e Luigia Melaragni, segretaria della CNA di Viterbo e Civitavecchia, anche lei presente a Bologna – possono assistere alle dimostrazioni sui nuovi prodotti e sulle attrezzature. Questa dunque è l’occasione per vedere di persona tutte le novità che riguardano il settore”.

 

Per un’iniziativa così importante, anche la CNA ha risposto con numeri consistenti. “Siamo presenti con 100 imprese, arrivate sia dalla provincia di Viterbo che da Civitavecchia. Con noi ci sono anche 53 ragazze della scuola di estetica Artemisia di Viterbo”. Il tutto per uno scopo preciso: restare legati all’evoluzione del settore. “La CNA – concludono Melaragni e Fanelli – ha voluto organizzare questa due giorni a Bologna per consentire agli operatori di restare aggiornati su acconciatura, estetica e nails. E’ un’esperienza formativa importante, perché consente di rispondere alla clientela con quanto di meglio offre il mercato”.

Commenta con il tuo account Facebook