L’Anas, dopo aver ripreso in mano la gestione della statale Cassia dalla società regionale Astral, sta effettuando tutta una serie d’investimenti, volti al miglioramento del fondo stradale che, in molti punti lasciava a desiderare poiché ridotto in malo modo al limite della sicurezza.

In questi giorni i lavori riguardano diversi chilometri di statale a sud di Montefiascone, dal suo confine con la città verso Viterbo, vengono svolti con l’applicazione della migliore e più aggiornata tecnologia sviluppandosi in diversi fasi.

Asfalto Zepponami

Un primo settore, costituito da una macchina particolare, pensa a grattare il fondo per circa cinque centimetri di spessore scaricando il macinato su apposito camion, segue una seconda fase di spazzatura ed asporto del macinato residuo, quindi passa la macchina asfaltatrice che lascia il nuovo manto, infine, un potente compressore vibratore provvede alla più alta compattazione del asfalto lasciato. Nei prossimi giorni verrà rifatta tutta la segnaletica orizzontale.

Asfalto Zepponami

La ditta di Stefano Nicolai che esegue i lavori, è una delle più rinomate e specializzate nel settore; ha la sua sede in Montefiascone come pure tutti i suoi operai. Questo è un dato importante, in quanto, i soldi investiti rimangono sul territorio a beneficio del mondo operaio locale.

Pietro Brigliozzi