MARTA – Giovedì 20 aprile si è svolta a Marta la Consulta del Lago. Si tratta di un gruppo di lavoro che coinvolge tutti i sindaci del lago di Bolsena e presieduto dal presidente della Provincia Mauro Mazzola.

Al tavolo di discussione erano presenti anche il dirigente del settore trasporti Franco Fainelli e il capo della Polizia Provinciale il Cap. Valentino Gasbarri. Ospiti di eccezione il Consigliere della Regione Lazio Riccardo Valentini e il Dirigente del settore pesca Giovanni Carlo Lattanzi.

La Consulta del Lago ha l’obiettivo di monitorare il buon andamento del regolamento di sicurezza e navigazione sul Lago di Bolsena ed erano molti anni che non veniva convocata. Lo stimolo per far ripartire tale incontro tra i sindaci ed il presidente della Provincia è nato dall’Associazione Nautica Martana che, attraverso l’amministrazione comunale di Marta, ha posto l’attenzione sull’esigenza di portare alcuni aggiornamenti al regolamento provinciale sulla sicurezza e navigazione.

Numerosi gli operatori di settore e i dirigenti presenti nella straripante sala del consiglio a Marta.

IL presidente Mauro Mazzola ha aperto l’incontro elencando l’ordine del giorno e chiedendo che venissero esposte le principali esigenze di aggiornamento.

L’Associazione Nautica Martana ha curato l’introduzione ai lavori sottolineando come la nautica da diporto rappresenta un indotto importantissimo e documentando il tutto con i numeri dell’Osservatorio Nautico Nazionale e del Censis.

Allo stesso tempo è stato sottolineato come il Lago di Bolsena rappresenta una risorsa naturale unica, si tratta del lago vulcanico più grande d’Europa e va tutelato, curato, protetto da ogni minaccia! Per questo il gruppo di ANM si è fatto promotore di una nautica moderna e soprattutto ecosostenibile.

Tutti uniti quindi per l’amore ed il rispetto per il lago, ed allo stesso tempo pronti e preparati a goderne delle enormi potenzialità turistiche.

Prezioso l’intervento dell’on. Riccardo Valentini che con grande visione e capacità di equilibrio ha sottolineato l’importanza di lavorare insieme nell’interesse di tutte le categorie. Il consigliere regionale ha anche suggerito le strade percorribili col sostegno della comunità europea e ha fornito importanti notizie sulle nuove risorse destinate a risolvere l’annoso problema dell’insufficienza del COBALB durante i periodi estivi.

Il sindaco di Marta Maurizio Lacchini ha suggerito che vengano individuate delle modalità per trasmettere maggiore cultura e conoscenza delle regole di navigazione da parte dei diportisti. Tutti d’accordo sul fatto che la nautica debba crescere, anche culturalmente.

A conclusione il presidente Mazzola ha formalmente richiesto di formare un gruppo di lavoro ristretto, con tutti i rappresentanti di categoria, per procedere velocemente al perfezionamento dell’attuale regolamento e per attivare politiche e strategie di in-formazione per tutti i fruitori del bacino vulcanico, allo scopo di ottemperare alla massima sicurezza e al rispetto del nostro amatissimo lago!

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email