Scarpinata

Circomare Teatro (componenti Mario Umberto Carosi, Alessandra Cappuccini, Andrea Onori, Luisa Ciavattini) porterà nella Riserva Naturale Monte Rufeno da Lunedì 20 a Venerdì 24 Luglio la quarta Edizione del proprio Campo estivo: “Con i nostri ragazzi”, sottolineano gli organizzatori, “percorreremo i sentieri dell’area protetta seguendo un vero e proprio laboratorio teatrale ed un percorso ludico musicale attraverso il quale costruiranno un paesaggio e giocheranno rappresentando in scena, ideando e scrivendo un copione in gruppo. Il tutto volto alla messa in scenda di uno spettacolo che, partendo dallo location casale Tigna si dipanerà all’aperto con spettatori i genitori”. Circomare Teatro nasce nel 2002 come laboratorio teatrale nella casa dello studente di Roma ma assume la sua formazione attuale nel 2011. Dalla sua nascita ad oggi ha sempre portato avanti un teatro sociale che unisce la spettacolarità popolare della Commedia dell’Arte a tematiche importanti di interesse comune come il razzismo, l’emarginazione, il sistema economico, ecc. La compagnia, negli anni, oltre ad aver rappresentato i suoi spettacoli in moltissime città italiane, da nord a sud, da Trento a Ragusa, e nelle scuole del lazio, ha organizzato numerose manifestazioni di spettacoli di piazza, molte delle quali grazie al contributo economico di enti: MiBACT ( manifestazioni per il quarantennale della morte di P.P.Pasolini presso l’auditorium di Orte il 1 Novembre 2015 e presso il Teatro India di Roma il 26 aprile 2016 ), Chiesa Valdese ( fondi 8permille 2015 ), Provincia di Rieti ( bando cultura 2014 ), CESV Centro Servizi Volontariato del Lazio ( bando socialmente 2014 ), Provincia di Roma ( bando cultura 2012 ), Provincia di Viterbo ( bandi cultura 2007 e 2010 ), Roma Capitale (assessorato alla famiglia e ai giovani nel 2012 e primo municipio nel gennaio 2016) e Commissione Europea (programma “Youth In Action” 2009 e 2010). Dal 2014 organizza , assieme ad altre compagnie di Roma, “Come d’Arte- Festival Internazionale di Commedia dell’Arte”. L’associazione unisce al lavoro di spettacolo anche un lavoro di pedagogia dirigendo laboratori per adulti e per ragazzi.