ROMA – Guido Giacobbi, amministratore unico della società Tecnolegno, è il nuovo presidente della Sezione Legno, Arredo e Nautica di Unindustria, l’Unione degli Industriali e delle imprese di Roma, Frosinone, Latina, Rieti, Viterbo, per il quadriennio 2016-2019. La Sezione associa 43 aziende per 751 dipendenti.

“Il contributo che vogliamo dare alla Sezione Legno Arredo Nautica è quello di essere attenti alle iniziative, ai contributi o agevolazioni messe in campo dal Governo, in particolar modo dal Mise, e dalla Regione Lazio, da altri enti e dall’Europa. Dobbiamo intercettarle e trasmetterle alle nostre imprese affinché non passino inosservate – dichiara Guido Giacobbi. Il mercato internazionale sta assumendo un valore sempre più significativo e strategico per l’economia italiana. Le esportazioni pesano per oltre un quarto del Prodotto interno lordo. Una percentuale rilevante la detiene l’industria del mobile e dell’arredamento con una quota del 7,3% (fonte Report Ice-Istat 2015). Stiamo parlando del 7,3% delle esportazioni mondiali nel comparto del legno arredo. Anche il comparto della nautica – conclude Giacobbi – è fondamentale per le esportazioni italiane e quindi come voce che pesa positivamente nella bilancia dei pagamenti. Le barche e le attrezzature nautiche “Made in Italy” sono ammirate in tutto il mondo.”

Guido Giacobbi è stato eletto all’unanimità dall’assemblea che ha nominato, come vice presidente Giovanni Battista Tempesta (Allufer Tempesta). Completano il consiglio direttivo della Sezione: Valentina Quattrociocchi (Masterwood), Guido Franchi (Lombardini); Gerardo Iamunno (Gran Tour); Stefano Picalarga (Picalarga); Luca Simeone (Base Nautica Flavio Gioia); Alessandro Fracassi (Vernarell); Teresa Martinelli (Slamp).

Guido Giacobbi è amministratore unico della società Tecnolegno. L’azienda è impegnata nella produzione di pavimenti in legno e vanta la certificazione “100% Made in Italy”. E’ presidente del consiglio di amministrazione della Technodrzewo Karpaty S. z o.o., con sede in Zagorz (Polonia) avente ad oggetto la produzione di parquet e di lamelle, prevalentemente in rovere, occorrenti per la costruzione di plance per pavimenti in legno. Revisore contabile e ragioniere commercialista dal 1987 con studio in Rieti, attualmente è iscritto all’Ordine dei dottori commercialisti di Rieti ove è presidente della Commissione scientifica per il contenzioso tributario. Dal 1981 al 1984 componente di giunta dell’Associazione degli industriali di Rieti e del Confidi industria Rieti. Dal 1982 al 1987 membro di giunta e del consiglio di amministrazione della Camera di commercio di Rieti, in rappresentanza dell’Associazione degli industriali di Rieti. Dal 2012 è componente del comitato territoriale di Rieti. Dal 2012 componente del Gruppo tecnico credito e finanza di Unindustria. Dal 2014 membro della Commissione attuazione Unindustria per la riforma Confindustria.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email