Il dottor Stefano Puliafito sostituto commissario della Polizia di Stato responsabile della sezione di Polizia Giudiziaria istituita presso la procura della repubblica nel tribunale per minorenni di Roma incentra la lezione sui fenomeni di devianza giovanile.

Devianza dovuta alla diffusione e uso del Web di internet con particolare attenzione alle violenze di genere.
L’incontro di oggi – scrive Ernesto Malatesta da Fabrica di Roma – riguardava il web e per tema: “ deviazione giovanile, dal punto privilegiato di osservazione della Procura dei minori ed i pericoli della rete ovvero la vendita porno e sesso sporco,( anche come vendetta).

Questi veri e propri corsi scolatici, li dobbiamo agli organizzatori che sono il presidente della sezione locale ANPS (Associazione Nazionale Polizia di Stato) Massimo Ricci, alla Dirigente scolastica Pierina Pelliccioni e naturalmente all’Amministrazione comunale che dimostra ampia sensibilità ai problemi dei giovani.

Per l’importanza e la delicatezza che riveste l’argomento sesso, in tutte le sue sfaccettature e pericoli, di scottante attualità, è riservato alle terze classi dell’Istituto comprensivo statale San Giovanni Bosco, l’argomento è affidato al Dott. Puliafito sia per l’alta professionalità e competenza, sia per la chiarezza e comunicativa dimostrata in precedenti incontri.

All’incontro erano presenti il questore di Viterbo Massimo Macera, il sindaco di Fabrica di Roma Mario Scarnati e la responsabile delle politiche sociali Marcelli, alle finanze Cencelli e sanità Suadoni, il parroco Don Luigi Peri il comandante la stazione dei carabinieri e il comandante della Polizia Locale Stefano Pacelli, per dell’A.N.P.S. Massimo Ricci e Mariano Mariani e naturalmente la dirigente scolastica Pierina Pelliccioni che ha fatto gli onori di casa.