FABRICA DI ROMA – A Fabrica di Roma si scaldano i motori per l’evento più cool della provincia, il Fdb Festival che aprirà i battenti giovedì 23 agosto.


L’attesa è palpabile e le prevendite al botteghini procedono a ritmi sfrenati.
Del resto il calibro degli artisti di questa ventesima edizione colloca la manifestazione ai vertici del panorama nazionale.

A salire sul palco del mega festival ospitato al Parco delle Vallette, saranno infatti, nell’ordine: Caparezza, Gue Pequeno, Mr Rain, Nashley, J-Ax The Zen Circus, Willie Peyote e Studio Illegale.

Una rosa di nomi prestigiosi che contribuiscono a dare ulteriore lustro allo storico di una kermesse che, nata nel 1997, ha visto crescere in maniera vertiginosa sia il pubblico presente che l’apprezzamento da parte di media e professionisti dell’ambito musicale.
La filosofia iniziale era quella di creare un momento in grado di dare valore alla territorialità, alla musica, ma soprattutto al clima di condivisione che solo una birra tra amici sa dare.

La prima edizione mise in moto dinamiche e relazioni importanti, e quindici anni dopo la piccola festa tra amici ha cambiato nome e target, diventando un vero e proprio festival: l’FDB Festival.

Oggi, grazie al totale appoggio dell’amministrazione comunale ed in primis del sindaco Mario Scarnati, la location è stata variata in uno spazio più grande per consentire una maggiore capienza di pubblico, le aree food&beverage sono aumentate e, soprattutto, è notevolmente cresciuta, anche se già ottima, la qualità musicale e della birra.
Tante le novità dell’edizione 2018.

Innanzitutto il moltiplicarsi degli stand nell’area food e beverage interna, e poi la possibilità di fare un abbonamento, al costo di 44,50 più prevendita, che dà diritto all’ingresso per tutte le serate.

Prevista inoltre un’area per il free-camping.

Il mix di questi ingredienti con una programmazione musicale di tutto rispetto fanno la differenza.

Ad aprire il Fdb Festival sarà Caparezza, che, con i venti “sold out” dei suoi concerti e più di 125.000 biglietti venduti, è indubbiamente l’artista dell’anno. Disco d’oro con il suo ultimo album “Prisoner 709” il cantante pugliese saprà, come sempre, trascinare il pubblico e coinvolgerlo in uno spettacolo indimenticabile.

Venerdì 24 agosto ad esibirsi sarà Guè Pequeno, in un live dove interpreterà vecchi successi e le hit di maggiore successo del suo ultimo album “Gentleman”, con i suoi beat aggressivi, testi incisivi e ritmi caraibici. Punto di riferimento assoluto del rap e artista italiano più ascoltato nel 2017, il rapper ha già vinto il triplo disco di platino per la sua “Lamborghini”. Ad affiancarlo Mr Rain e Nashley.

Sabato 25 agosto, invece, è la volta di J-Ax con “Grido”.

Sulle scene musicali da un quarto di secolo, il rapper si esibirà in un live in cui celebrerà i suoi 25 anni di discografia, ripercorrendo i suoi successi più significativi, a partire dalle origini e includendo un lasso di tempo che va idealmente dal 1993 – anno in cui usciva il primo album degli Articolo 31 intitolato Strade di Città – fino ad oggi.

Domenica 26 agosto chiusura affidata a Willie Peyote e Zen Circus. Noto per essere la voce del gruppo “Funk Shui Project”, Willie Peyote si colloca tra gli artisti più innovativi del mondo hip-hop italiano. E’ stato il primo rapper a partecipare a Vevo Discover, format inglese dedicato alla musica recentemente approdato anche in Italia.

Gli Zen Circus sono Andrea Appino, Karim Qqru, Massimiliano “Ufo” Schiavelli e Francesco Pellegrini. Nati a Pisa nel 1994 hanno conquistato un posto di punta nella scena rock italiana con l’album “Doctor Seduction”.

Apriranno il concerto gli Studio Illegale.

Biglietti disponibili (per i concerti di tutte le serate) su www.i-ticket.it,
Info: 391-3081600 https://www.fdbfestival.it/j-ax/ Fb @FdBFestival

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email