I Comuni di Gradoli e Vignanello parteciperanno al terzo incontro internazionale del progetto WASTE – Working for a society through environment, focalizzato sull’Economia Circolare e la Gestione dei Rifiuti, che avrà luogo a Birgu, Malta, dal 9 al 13 novembre 2023. L’evento è parte del progetto WASTE, sostenuto dal programma dell’UE per i Diritti e i Valori dei Cittadini e coordinato dal Comune di Jablonna (Polonia).

Il workshop si concentrerà su modalità operative e dirette per integrare l’economia circolare nei sistemi locali, con un’attenzione particolare sulla riconversione dei rifiuti in risorse. Gradoli e Vignanello si impegneranno a condividere le loro iniziative in termini di pratiche sostenibili e a imparare dalle esperienze altrui per ottimizzare la gestione dei rifiuti nelle loro comunità.

Il progetto WASTE è una rete di città promosso da un network di comuni europei tra loro gemellati. In questo contesto vanno segnalati i fondamentali gemellaggi di Gradoli con la città di Panevezys, e di Vignanello con la città ospitante Birgu e con il comune coordinatore di Jablonna, a dimostrazione di come le reti di gemellaggio possano essere piattaforme efficaci per il miglioramento delle politiche ambientali e l’implementazione di soluzioni innovative.

Attraverso la partecipazione all’evento, Gradoli e Vignanello mirano a:

– Esplorare nuove tecnologie e metodologie per il riciclo e la riduzione dei rifiuti.

– Favorire la collaborazione intercomunale e internazionale, con particolare attenzione ai gemellaggi esistenti.

– Incoraggiare l’adozione di politiche di economia circolare più efficaci a livello locale e internazionale.

La presenza di Gradoli e Vignanello a Birgu rappresenta un’opportunità per rafforzare il loro impegno verso l’ambiente e per contribuire al dialogo e alle pratiche sostenibili a livello europeo. L’evento sarà un momento chiave per questi comuni italiani di approfondire le relazioni di gemellaggio con Panevezys e di rafforzare la collaborazione con Birgu e Jablonna, collaborazioni che sono essenziali per l’attuazione di politiche ambientali efficaci e per la promozione di uno sviluppo sostenibile.

Il supporto al management del progetto è garantito dall’Agenzia ACe20 di Orte.