Con delibera di Giunta n. 103 del 23 maggio 2023 l’Amministrazione Socciarelli, avvalendosi della Fondazione Solidarietà e Cultura, ha dato il via ai “centri ricreativi estivi”

“Dopo un anno di stop – commentano dall’Ass. Insieme di Montalto di Castro e Pescia Romana – finalmente tornano le colonie a Montalto marina, ma con una sorpresa poco gradita per le tasche dei cittadini di Montalto e Pescia. Tra i principali cambiamenti rispetto all’amministrazione Caci, nella sua ultima estate 2021 troviamo:

  • tariffe raddoppiate per i residenti (da 46 euro a 100 euro a turno),
  • raddoppia anche la tariffa per il secondo figlio passa da 46 a 80 euro.
  • aumento dell’età minima di accessibilità al servizio da 4 a 6 anni

Se prima erano compresi nei pasti sia il pranzo che la merenda, da quest’anno sarà garantito solo il pranzo ai nostri ragazzi, senza la merenda.

Dal suo insediamento la nuova amministrazione ha un solo modo di operare: diminuire i servizi e aumentare la spesa al cittadino: lo ha fatto aumentando l’Imu, le imposte comunali, le tariffe dei parcheggi alla marina e da questa estate aumenterà anche la retta per l’iscrizione ai centri estivi: c’è bisogno di una netta inversione di marcia!”.

Articolo precedenteVasanello Film Festival, gran finale con il maestro Pupi Avati
Articolo successivoGallese: sabato 27 maggio si conclude il ciclo di appuntamenti per la promozione del libro e della lettura de “Il Maggio dei libri – Gallese 2023”